Andrea Molesini

Previous
Next

L’isola nera

Supernova 2000, pp. 84, EURO 7,00

L'isola neraCameriere entrano e escono
con pile di saponi e asciugamani

e chiacchiere lucenti sui padroni
e sui clienti.

In loro due cose amo,
le curve generose

e il cristallo dell’idioma italiano.

“Si tratta di una poesia originale, nuova, freschissima, toccata dalla grazia. La sua metrica, il suo dettato limpido, la sua inventività sono davvero molto a sé nella poesia italiana contemporanea. Mi piace anche lo spirito del libro, quella rincorsa ad attualizzare il mito in una chiave di gioco che sa farsi serio senza mai appesantirsi. Insomma c’è molto incanto in questi versi. C’è il senso del teatro, e non a caso la prima pagina è di personaggi.”

Giuseppe Conte

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks